4 Apr

Acicatena – Trecastagni 2-2: e salvezza diretta fu!

Pubblicato da -Zeo-

Tabellino1

ACICATENA: Esposito; Sanfilippo (88° Musumarra), Platanìa, Femiano, Reitano; Fornaio, Novello, Barbagallo (80° Marchese); Ierna (85° Cavallaro), Di Mauro, Randis. Allenatore: Lucio Tosto

TRECASTAGNI: Nicotra; Daidone (75° Caponnetto), Vicino, Vezzosi, Gangemi; Cutrufello, Castorina, Cacciola, Marziale (46° Antonucci); Montalto, Tomarchio (92° Guarnera). Allenatore: Gaspare Cacciola

ARBITRO: Giuseppe Bertè di Barcellona Pozzo di Gotto (Marco Munacò e Rosario D’Amore entrambi di Palermo)

RETI: 33° Montalto (T), 49° Ierna (A), 51° Montalto (T), 65° Di Mauro (A)

Aci Catena - Dopo un anno di squalifica, è finalmente utilizzabile il “Polivalente” che ha finalmente potuto riabbracciare la squadra della propria città. I biancorossi ritrovano il loro pubblico amico nella gara in cui si sancisce la matematica salvezza in questo campionato di Eccellenza, visto che al punto arrivato contro il Trecastagni si aggiunge la sconfitta del Santa Croce in casa contro il Ragusa che di fatto annulla le loro possibilità di salvezza diretta. Stagione non facile questa per la squadra catenota visto che si è giocata la propria salvezza sempre in trasferta e con una squadra (escluso qualche elemento della scorsa stagione come Femiano, Platanìa e Zappalà) composta da giovanissimi di belle speranze che si affacciavano anche per la prima volta in un campionato difficile come l’Eccellenza Siciliana. Eppure la salvezza è arrivata con una giornata d’anticipo che può far dormire sonni tranquilli e costruire qualcosa di convincente per la prossima stagione. Unico neo, sottolineato in precedenza, è stata la squalifica del campo che di fatto non ci ha permesso di seguire la nostra squadra in giro per mezza Sicilia: poche gare a porte aperte e settori ospiti sempre chiusi che, mischiati a qualche problema interno al gruppo, hanno fatto mancare il nostro apporto per tutta la stagione praticamente.

Si spera che il prossimo anno si posso essere presenti e più continui per tornare quelli che eravamo fino allo scorso anno.

Venendo alla partita, è scarna la cronaca: classica partita di fine stagione con la testa più alle radioline per ascoltatre gli altri risultati che altro. I primi a portarsi in vantaggio sono gli ospiti con Montalto al 33° che sbloccava il risultato con un colpo di testa dopo un’azione travolgente di Marziale (uno degli ex in campo) sulla destra. Nel secondo tempo, dopo soli 4 minuti, i biancorossi trovano il pareggio con Ierna che insacca a porta vuota dopo una papera del portiere, ma neanche il tempo di gioire che il Trecastagni si riporta in vantaggio di nuovo con Montalto che mette in rete un bel cross del semprevivo Antonucci; ma l’emozioni non finiscono qui visto che dopo 10 minuti Di Mauro realizza il classico goal dell’ex in perfetto contropiede. Dopo il 2-2 le squadre fanno trascorrere il tempo e con l’arrivo di buone notizie di altri campi decidono di mettere in naftalina l’incontro dividendosi il punto che di fatto fa arrivare la matematica per i biancorossi e, quasi, per i gialloblù.

-Zeo-

6 Commenti

Sia i commenti che i trackback sono disabilitati.


6 Risposte a “Acicatena – Trecastagni 2-2: e salvezza diretta fu!”

  1. Piero dice:

    Sarebbe stato meglio vincere, ma accontentiamoci.

  2. Gianluca Manmana dice:

    Desideravo complimentarmi per il risultato conseguito( non l’ho mai nascosto ,l’ACICATENA e la città di ACICATENA mi sono rimaste nel cuore).Con la certezza che ora tiferete per me,un saluto a tutta la Tifoseria.
    Gianluca Manmana

  3. -Zeo- dice:

    Grande Gianluca… l’Aci Catena ultras non dimenticherà mai un guerriero come te!

  4. dictaphone numérique dice:

    Very nice article, exactly what I was looking for.

  5. http://www.websexgals.com dice:

    Writer-director Debra Granik (in her third feature) never softens the edges or lets her film slip into squirrel-eating, country-fried caricature; she handles
    it with unflinching force and feeling and not a false note.
    On her journey to Mumbai she meets a young guy Raghu (Aamir Khan) who helps her.
    Sociologist: clients are smart proceed to be sure
    to the borrower. When passerby’s looked into the cardboard box, there inscribed on the
    bottom were the words “World’s Largest Tip Box. Napster porvided a hub in the form of a central server, through which all downloads were passed between the provider ansd receiver of the files.

Spiacente, i commenti sono chiusi.