5 Dic

Acicatena – Biancadrano 0-0: ottimo pareggio contro la capolista

Pubblicato da -Zeo-

Tabellino1

ACICATENA: Vitale; Pecorino, Platanìa, Femiano, Sanfilippo; Napoli, Bianca, Fornaio ( 83′ Tringali ), Barbagallo; Ierna, Costanzo ( 60′ Reale ). Allenatore: Lucio Tosto
BIANCADRANO: Linguaglossa; Fichera, Licciardello, Arena, Cristaldi; Scalia, Cunsolo, Orofino; Lo Coco ( 50′ Costa ), Battiato ( 66′ Berbiglia ), Lasmè ( 53′ Strano ). Allenatore: Pippo Strano
ARBITRO: Fossanova di Milano (Bongiardina e Runza entrambi di Siracusa)

NOTE: ammoniti: 8′ Arena, 25′ Lasmè, 30′ Sanfilippo, 33′ e 60′ Platania, 37′ Battiato, 51′ Costanzo, 65′ Strano, 67′ Orofino, 97′ Binaca. Espulsi: 60′ Platania, 80′ Ierna, 82′ Strano. Si è giocato a porte chiuse. E’ stato allontanato dal rettangolo di gioco il presidente dell’Acicatena, Sebastiano Strano, che sedeva in panchina. Calci d’angolo 5 per parte.
Sant’Agata li Battiati: E’ difficile scrivere di una gara di calcio, quando di calcio non se n’è visto; tra Acicatena e Biancadrano si è giocato solo sprazzi del primo tempo, poi il nervosismo ha avuto la meglio sullo sport.
Conclusioni nello specchio poche, emozioni quasi nulle, ma tanta aggressività che nulla ha a che vedere con il gioco del calcio. Il taccuino del direttore di gara milanese Fossanova quasi non bastava a contenere i nomi di tutti i giocatori finiti tra i cattivi; tre espulsi, nove ammoniti, gara temporaneamente sospesa al 75′ per rissa sul rettangolo di gioco, e tantissime interruzioni decretate dalla terna per falli, proteste e contatti di ogni genere.
Uno spettacolo indegno, tra due squadre che più che giocare a calcio hanno tentato in tutti i modi di suonarsele; chi si aspettava una gara spettacolare e sentita tra due squadre lontane in classifica e separate da tante posizioni, è rimasto deluso. A Sant’Agata li Battiati si è assistiti ad una corrida.
La storia della gara; il Biancadrano voleva proseguire la marcia di vittorie intrapresa in campionato, e così allungare la distanza dalle inseguitrici, mentre l’Acicatena cercava punti importanti per arricchire la propria classifica che non è del tutto rasserenante; ne è uscita una gara equilibrata finché si è pensato a giocare, poi la tattica, la tecnica, e lo scontro leale hanno lasciato spazio alla concitazione.
Ad inizio gara i valori in campo sembravano invertiti, l’Acicatena teneva il pallino del gioco mentre gli ospiti si limitavano a rubare palla e a ripartire; Costanzo uno dei migliori, al 11′, al 12′ e al 15′ si rendeva tre volte pericoloso: prima si involava sulla corsia di sinistra e veniva steso, poi provava il tiro ma la conclusione terminava alta sopra la traversa e poi serviva un perfetto assist a Barbagallo che di testa mandava la palla sulla traversa. L’inizio dunque è stato tutto catenoto, mentre la capolista sembrava in difficoltà; Battiato sembrava voler suonare la carica ma Vitale rispondeva con un miracolo e sventava il possibile vantaggio ospite. Al 23′ Orofino ci provava dalla lunga distanza ma la sfera finiva abbondantemente fuori. Allo scadere del primo tempo Ierna concludeva da fuori area ma Linguaglossa intercettava, e di fatto su questo tiro terminava il primo tempo e anche la partita.
Al rientro dagli spogliatoi Strano tentava le mosse Costa e Strano, ma i cambi non sortivano gli esiti sperati, considerato che per tutto il secondo tempo non si assisteva ad un tiro nello specchio; poi è stata solo tensione e nervosismo. Il pari serve solo all’Acicatena, mentre per il Biancadrano è un’occasione persa.

FONTE “LA SICILIA”

1 Commento

Sia i commenti che i trackback sono disabilitati.


Una Risposta a “Acicatena – Biancadrano 0-0: ottimo pareggio contro la capolista”

  1. Grand Canyon Tours dice:

    ӏ κnow this ωеb sitе prеѕents qualitу ԁeρenԁent cоntent and extra stuff, іs thеrе anу
    οtheг website which presеnts thesе thіngѕ in quаlitу?

Spiacente, i commenti sono chiusi.