Archivio per Aprile, 2010

29 Apr

Per chi vorrà seguire la squadra biancorossa…

Pubblicato da -Zeo-

Prepartita

In questa domenica, se arriva un’altro risultato negativo e le contemporanee vittorie di Hinterreggio e Messina, l’ACRD Acicatena Calcio 1973, causa anche la regola dei play-out disputati solo per squadre con scarto minimo di 8 punti dalla diretta concorrente, abbandonerà la serie D dopo 4 anni di grosse soddisfazioni e risultati prestigiosi. Peccato perdere un patrimonio così importante come la serie D per noi che soffriamo da ben 8 anni e, sicuramente, anche per tutta l’intera cittadina catenota che non ha mai colto appieno l’importanza di una categoria nazionale. Si sprofonderà in Eccellenza con parecchi dubbi sul futuro che sta per arrivare addensato per lo più di nubi che da un sole cristallino…

25 Apr

Acicatena – Avellino 0-1: quasi in Eccellenza…

Pubblicato da -Zeo-

Tabellino

ACICATENA: Caruso; Daidone, Costanzo, Platanìa, Capriglione; Abate, Tringali, Cosenza, Regalino; Manca, Roccazzella. In panchina: Sanfilippo, Femiano F., Femiano A., Barbagallo, Pavone, Brian, Aleo. Allenatore: Lucio Tosto

AVELLINO: Apuzzo; Serao, Puleo, Patti; Esposito M., Esposito E., Viscido, D’Isanto; Majella, Biancone. In panchina: Giordani, De Angelis, Fanelli, Moscarino, Esposito C., Licciardi, Romano. Allenatore: Sasà Marra

ARBITRO: Matteo Valente di Roma 1 (Nazzareno Manco di Vibo Valentia e Agostino Maiorano di Rossano Calabro)

RETI: Majella (Av)

NOTE: partita disputata a porte chiuse sul neutro di Paola (CS). Espulsi Tringali (Ac) e Roccazzella (Ac) per doppia ammonizione

18 Apr

Purtroppo un’altra sconfitta…

Pubblicato da -Zeo-

Tabellino

MILAZZO: Di Dio; Campanella, Fleri, Santamaria, Di Napoli; Fassica, Orioles, Arnone; Torcivia, Calabrese, Salmeri. In panchina: Paterniti, Ioppolo, Lo Presti, De Masi, Camarda, Venuti, Sanguinetti. Allenatore: Antonio Venuto

ACICATENA: Caruso; Daidone, Mammana, Costanzo, Capriglione; Regalino, Tringali, Barbagallo, Barcellona; Scalzone, Abate. In panchina: Patti, Cavallaro, Brian, Pavone, Roccazzella, Aleo, Manca. Allenatore: Lucio Tosto

ARBITRO: Christian Vaccher di Pordenone (Andrea Bonaldi di Legnano e Paolo Zanini di Verona)

RETI: Scalzone (A), Sanguinetti (M), Sanguinetti (M)

17 Apr

Per chi vorrà seguire la squadra…

Pubblicato da -Zeo-

Prepartita

15 Apr

Poniamo una riflessione….

Pubblicato da -Zeo-

Pubblico qui un messaggio arrivatomi per posta privata da parte di un’altro ultras, non definibile amico anche se non ci siamo mai confrontati nè sugli spalti nè in altre occasioni. Il messaggio mi ha molto colpito e lo metto qui per far vedere che il nostro operato in questi 8 anni non è stato sicuramente da buttare via. Magari un giorno (spero presto perchè già gli spalti mi mancano maledettamente) potremmo tornare ai fasti di un tempo…

“8 anni di ininterrotta vita ultras non meritano di terminare cosi’……..
Spero possiate ritornare sui vostri passi, mancano pochissime giornate alla fine di questo tragico campionato per voi, onorate le trasferte che restano, fatelo per voi stessi per tutti i sacrifici che ci avete messo in questi anni…….poi l’estate porterà consiglio.
Rischiate di fare una scelta affrettata forse dettata dall’amarezza del momento, con una giustificazione che non è all’altezza di quanto avete prodotto in questi anni.”

9 Apr

COMUNICATO UFFICIALE ULTRAS CATENOTI

Pubblicato da -Zeo-

I fatti avvenuti il 27 Marzo scorso nel fine gara di Acicatena – Nissa ci hanno fatto riflettere. Era giusto guardarsi negli occhi tra noi e riflettere sulla stagione calcistica ma, soprattutto, sulla nostra stagione. E’ innegabile che quella di sabato è l’ennesima goccia stagionale che ha fatto traboccare un vaso pieno di delusioni, scoramento e rabbia e che quindi ci ha un po’ tagliato le gambe di conseguenza. Dopo un’attenta analisi dei fatti e dopo averci pensato molto a lungo noi dei Boys 02 Aci Catena e gli Sballati 07 Aci Catena abbiamo deciso

LA SOSPENSIONE INDETERMINATA DEL TIFO E DELLE TRASFERTE

Questa decisione non è stata semplice e facile. Sicuramente il rischio retrocessione non è il motivo principale visto che, 8 anni fa, noi Boys siamo nati nel Campionato d’Eccellenza con la squadra ultima in classifica con 5 punti a fine girone d’andata, quindi abbiamo nel sangue la voglia di lottare e di batterci contro tutto e tutti. I motivi sono ben altri: sicuramente in primis c’è una cattiva gestione della stagione sportiva da parte della dirigenza tutta con vari errori di programmazione (se c’è stata poi questa programmazione) e con troppe promesse non mantenute; al secondo posto di questa “virtuale classifica” c’è una squadra con parecchi giovani, con parecchi limiti tecnici ma, soprattutto e purtroppo, parecchi limiti mentali nell’affrontare qualsiasi avversario, forte o no che sia. Ogni anno ad Aci Catena non si sono visti mai grandissimi giocatori affermati, ma si è sempre vista gente che scende in campo con la voglia di lottare, di sputare sangue e di sudare la maglia: purtroppo quest’anno non vogliamo affermare che è mancato del tutto l’impegno da parte della squadra, considerando gli enormi limiti tecnici, ma sicuramente a questi limiti non è stata associato quel mordente giusto che li facesse sopperire e che fa conquistare punti con forza e tanta volontà. Si può sempre perdere in campo, ma non si può perdere la faccia come successo a Messina con 5 goal presi e usciti dal campo a testa bassa, a Somma Vesuviana con 3 goal presi senza controbattere né con un tiro né con niente o in casa contro il Sambiase subendo ben 4 goal senza reagire e senza alcuna reazione. E in ultimo al terzo posto di questa “classifica”, c’è sicuramente la partita contro la Nissa, appunto, dove in campo nell’arco dei 90 minuti non si sono visti mai tiri in porta in una gara che si doveva assolutamente vincere essendo un’ultima spiaggia e, inoltre, con l’aggressione avvenuta negli spogliatoi si è macchiata una sana giornata di sport e amicizia con i ragazzi nisseni, considerando che quella reazione poteva rompere incredibilmente la nostra amicizia che dura da anni e anni.

E’ il momento di dire BASTA: non ci sentiamo più di andare avanti in questo clima d’incertezza, di un tutto campato in aria, di promesse non mantenute, di bugie, di personaggi che vengono e vanno e di dilettanti allo sbaraglio. Abbiamo veramente il voltastomaco per tutte queste faccende che non ci appartengono e che non vogliamo, confermando che questo stop continuerà finchè non ci sarà qualcuno a proporre un progetto serio, sincero e competente. Fino a quel momento noi, con una punta di malincuore, ci tiriamo fuori da tutte queste situazioni che non ci appartengono e che non vogliamo avere. Non c’importa chi sono gli interpreti di un possibile “nuovo progetto Acicatena Calcio”: vogliamo solo il bene per questa squadra, bistrattata magari da molti ma amata letteralmente da noi ultras. Dopo 8 anni che non l’abbandoniamo mai, abbiamo deciso di dare un segnale forte a tutta la città e a tutte quelle persone che hanno nel cuore le sorti di questo sodalizio calcistico che in questi anni ci ha fatti conoscere in tutta la Sicilia e in Italia.

DA ADESSO IN POI VOGLIAMO FATTI:

BASTA PAROLE!!!

270928_920


7 Apr

Acicatena – Nissa: lunga vita alla nostra amicizia!!!

Pubblicato da -Zeo-

Tanti strascichi polemici si stanno trascinando dalla partita Acicatena – Nissa. Forse esagerati o forse no, ciò che quella partita non ci può togliere è l’amicizia che dura con i ragazzi nisseni. Nonostante la cattiva figura rimediata appena 10 giorni fa nella partita appena citata l’intelligenza di questi ragazzi è ammirevole e senza nemmeno che ci si parlasse si era già accumunati dalla stessa idea e cioè che il casino successo non apparteneva a noi come tifoserie ma solo come giocatori e dirigenza. Ecco alcuni scatti di quel famoso pomeriggio passato insieme, prima del degenero…

Grigliata fuori lo stadio con i fratelli nisseni…

2

3

4

Striscione promesso all’andata a Michele per la realizzazione di un vecchio sogno… Puddicino ubriaco!!!

5Catenoti e nisseni con la torta…

6

Taglio della torta…

7

Regalo da parte dei fratelli di Caltanissetta… grazie ragazzi!!!

8

Striscione di benvenuto appeso da noi nel settore ospiti “Benvenuti Fratelli… Stile, Coerenza e Mentalità questo è il nostro Vivere Ultrà! Teschio Vive!”

10

Catenoti e nisseni nel settore ospiti per seguire la partita…

9

11

3 Apr

Buona Pasqua dai Boys 02 Aci Catena…

Pubblicato da -Zeo-

PASQUA

… E CHE IL “CULO” SIA CON NOI

DA QUESTO MOMENTO IN POI!!!

ps: vogliamo sti tipi di conigli a Pasqua!!!