Archivio per Aprile, 2008

28 Apr

Cronaca alternativa di Ippogrifo Sarno – Acicatena by -Zeo-

Pubblicato da -Zeo-

Ci ritroviamo alle 3:30 in piazza io, Minichello e Tsunami, ma pian piano ci raggiungono tutti e in circa 10 minuti siamo tutti pronti per la partenza. Prima di partire ci ricordiamo che abbiamo lasciato tutte le bandiere e gli stendardi allo stadio, quindi oggi saremo obbligatoriamente senza colori, a parte le pezze, gli striscioni e un due aste degli Sballati 07.

Leggi tutto..

26 Apr

Tutti insieme a Sarno!!!

Pubblicato da -Zeo-

Dopo una settimana tranquilla e a sette giorni dalla bella vittoria casalinga contro la Gelbison Cilentovallo domani assisteremo alla partita tra Ippogrifo SarnoAcicatena.

Domani partita bella tosta visto che per la squadra sarnese sarà l’ultima spiaggia perché come obbiettivo ha solo ed esclusivamente la vittoria per poter raggiungere il Paternò, solo se sarà sconfitto a Vittoria. Quindi una giornata d’intrecci incredibili ma che in ogni modo sarà veramente intensa visto la posta in palio davvero alta. L’Acicatena, invece, viene da una bella vittoria e soprattutto da una convincente partita giocata alla perfezione. Domani la formazione catenota deve cercare di strappare punti perché, oltre che fondamentali per la propria classifica, se arrivano certi risultati favorevoli i punti conquistati possono essere fondamentali per la salvezza.

Leggi tutto..

21 Apr

Cronaca alternativa di Acicatena – Gelbison Cilentovallo by -Zeo-

Pubblicato da -Zeo-

Nonostante l’appuntamento per le 9:30 sotto casa mia era già definito, la mia sonnolenza è più forte e alla chiamata di Puddicino mi ritrovo ancora sotto le coperte. In fretta e furia mi vesto e ci vediamo 10 minuti dopo in piazza. Appena arrivo ancora sono uno zombie, ma dopo il classico rito del cornetto – caffè – sigaretta già s’inizia a ragionare. Accolti gli ultimi arrivati ci dirigiamo allo stadio e, come per tutte le partite casalinghe, sistemiamo gli striscioni e portiamo le bandiere con tutto il materiale. Dopo una mezz’oretta di chiacchiere sulla partita d’oggi e il campionato in generale ce ne torniamo in piazza ad Acicatena e tra qualche discussione con i dirigenti e i giocatori non ci rendiamo conto che passano 3 ore belle e buone. La fame ci uccide, così prendiamo la sacrosanta e delicata decisione di andare a casa a mangiare: appuntamento alle 14 nell’antistadio.

Leggi tutto..

19 Apr

Aspettando Acicatena – Gelbison Cilentovallo

Pubblicato da -Zeo-

Ed eccoci ritornati. Dopo una settimana tra emergenze e discussioni varie domani assisteremo alla partita tra AcicatenaGelbison Cilentovallo.

Partita veramente importante quella di domani sia per la posta in palio e sia perché la formazione vallese viene dalla pesante sconfitta casalinga contro il Paternò, e domani verrà al "Polivalente" con la ferma intenzione di fare punti per conquistare la storica qualificazione ai play-off, non regalando niente a nessuno (non ci scordiamo la loro partita a Campobello di Mazara). La formazione catenota, invece, viene dal prezioso pareggio sul difficilissimo campo della Casertana, ma non vive un buon momento visto che, come da 4 mesi a questa parte, avrà 3 giocatori squalificati, tra cui il ruolo fondamentale del portiere. Anche se esiste una mini emergenza, la formazione è carica per domani e se ripeterà la prova di sette giorni fa allora si può sperare in qualcosa.

Leggi tutto..

15 Apr

Cronaca alternativa di Casertana – Acicatena by -Zeo-

Pubblicato da -Zeo-

Ci ritroviamo alle 3 in piazza e al mio arrivo i trasfertisti sono già tutti presenti. Dopo i vari problemi per i posti sui pullman applichiamo scelte impopolari e partiamo subito verso i traghetti, ma il viaggio si mette subito male visto che a Giardini Naxos perdiamo Tano a Iatta per tachicardia e lo avremmo a mezzo servizio per tutta la trasferta. Un solo fratello, però, con ci può fermare e dopo una sosta veloce all’autogrill per farlo riprendere, partiamo verso i traghetti di Tremestieri e, dopo alcuni momenti esilaranti e la musica napoletana da farci da contorno, partiamo verso Villa San Giovanni. Sul traghetto ci comportiamo bene rispetto ai nostri standard e, all’uscita, se non era per un addetto alla sicurezza ci stavamo scordando Tano a Iatta che nel frattempo si era buttato mezzo vivo e mezzo morto su un sedile.

Leggi tutto..

12 Apr

Tutti insieme a Caserta!!!

Pubblicato da -Zeo-

Ed eccoci tornati. Dopo una settimana di calma apparente domani assisteremo alla partita tra CasertanaAcicatena.

E’ un vero e proprio scontro diretto quello che domani la formazione catenota affronterà all’ "Alberto Pinto" di Caserta. La formazione di casa viene dalla brutta sconfitta in casa del Paternò e quindi domani sarà agguerrita per conquistare punti importanti, soprattutto contro una diretta rivale alla salvezza. I falchi, anche se vivono un periodo poco felice, possono sempre contare su quasi tutto l’organico, dove spiccano giocatori come Polverino, Capuozzo e Di Maio che per la categoria sono davvero un lusso. La formazione biancorossa invece arriva a questa trasferta dal brutto pareggio interno contro il Sant’Antonio Abate, ma, per la prima volta in queste ultime giornate, domani ci sarà tutta la formazione al completo, e di per se è una gran notizia. Domani sarà una battaglia e, se si affronta con la grinta e l’intelligenza tattica giusta, si può cercare di far bene e strappare qualche punticino importante.

Leggi tutto..

12 Apr

BENTORNATI IN D FRATELLI NISSENI!!!

Pubblicato da -Zeo-

Eh si… lo possiamo dire finalmente: LA NISSA TORNA IN SERIE D!!! Dopo 13 anni finalmente una piazza come Caltanissetta inizia la scalata al calcio che conta. Ovviamente, come già fatto dai fratelli nisseni in occasione dei play-off di 2 anni fa contro il Fasano e lo scorso anno nei play-out contro il Licata, ieri noi catenoti [io (ovvero Zeo), Guevara, Minichello, Mostaccio e Catanzaro jr.] abbiamo ricambiato il favore e siamo corsi a festeggiare questa serie D che i ragazzi nisseni meritano in pieno visto i tanti sacrifici e i tanti bocconi amari mandati giù per tanto tempo… RAGAZZI GODETEVI QUESTO MOMENTO CHE IL BELLO INIZIA ORA…

Leggi tutto..

6 Apr

Cronaca alternativa di Acicatena – Sant’Antonio Abate by -Zeo-

Pubblicato da -Zeo-

Ci ritroviamo alle 9 in piazza io, l’Innominato e quattro suoi amici che erano ultras del Napoli. Eh si, proprio ultras del Napoli che si erano fermati da noi prima di dirigersi a Catania per la sfida tra loro e i catanesi. Dopo una colazione veloce, con sigaretta annessa, ci soffermiamo un po’ in piazza per parlare di vita ultras e mettere a confronto le nostre idee con le loro, confrontando la realtà: n’è uscita una bell’oretta di chiacchiera che sicuramente non può che arricchire tutti. Subito dopo arriva Costantin e tutti insieme prima andiamo a prendere Puddicino a casa e dopo ci dirigiamo allo stadio per appendere gli striscioni e fare lo striscione per Matteo, l’ultras del Parma morto una settimana fa. Appendiamo gli striscioni, grazie anche all’aiuto degli amici napoletani, e restiamo ancora un po’ allo stadio per parlare e farci quattro sane risate. Subito dopo, su invito do zu Angelu, andiamo fuori dal terreno di gioco e ci mettiamo nell’antistadio per fare lo striscione con scritto "CIAO MATTEO": tutto fila per il verso giusto ma, quando lo striscione è finito, un "leggera" brezza lo fa chiudere in due parti e il colore fresco imbratta un po’ la prima parte. Dopo le solite bestemmie di rito, lo mettiamo vicino ad un muro e lo circondiamo con pietre e tubi che lo fanno stare fermo e lasciandolo lì per asciugare ce ne torniamo in piazza. Una volta entrati nel bar dove ci riuniamo i napoletani danno il meglio di se: dopo essersi spazzolato un po’ di tavola calda varia, entrano dentro una sala giochi e lì tra carambole, poker e play station perdono una mezz’ora buona a divertirsi come non mai. Uno spettacolo davvero unico e infatti molti di noi si sono radunati per conoscerli, ma il loro tempo era già finito purtroppo e dopo i vari saluti e promesse di rincontrarci presto l’Innominato li accompagna a Catania per la loro partita. Dopo che vanno via ci salutiamo pure noi e ci diamo appuntamento alle 14:15 per andare allo stadio.

Leggi tutto..

5 Apr

Aspettando Acicatena – Sant’Antonio Abate

Pubblicato da -Zeo-

Ed eccoci ancora qui. Dopo sette giorni dalla sconsolante ed incolore prova di Adrano domani assisteremo al match tra AcicatenaSant’Antonio Abate.

Partita veramente fondamentale quelle di domani visto che la formazione napoletana è distanziata solo due punti dalla formazione catenota e, domani, mira a fare bottino pieno in modo da inguaiare proprio la formazione biancorossa e tirarsi fuori dalla zona rossa dei play-out. La formazione abatese arriva alla partita di domani dalla vitale vittoria nello scontro diretto con il Paternò e, proprio per questo, ha il morale alle stelle, anche se manca di due pedine fondamentali come De Girolamo e Martone: ma questo non deve farci gioire perché può sempre contare su giocatori come Gilfone, Vitagliano e De Rosa che possono fare la differenza su qualsiasi campo di gioco. La formazione catenota arriva all’incontro, invece, come peggio non si potrebbe: sette giorni fa sconfitta bruttissima ad Adrano per 2-0, giudice sportivo che squalifica quattro pilastri della formazione titolare come Melino, Privitera, Assenzio e Savanarola e, come ciliegina sulla torta, venerdì si è infortunato pure Leotta. Nonostante questo però, la dirigenza sembra tranquilla e la squadra più carica del solito. Anche se molti hanno pensato ad andare a Lourdes, non c’è il tempo e domani bisogna mettere l’anima, il cuore e soprattutto il coraggio per prendere questi tre punti che potrebbero risultare fondamentali a fine campionato.

Leggi tutto..